Blitz da urlo a Londra, si trasferisce gratis al Milan

La dirigenza rossonera è alla ricerca di un difensore centrale dopo l’ultimo grave infortunio subito da Kalulu, l’idea sarebbe di riportare in Italia una vecchia conoscenza della Serie A

Il Milan si trova in una situazione critica a causa degli ultimi infortuni che hanno colpito duramente la squadra e hanno riempito l’infermeria. Durante la partita contro il Napoli, il Milan si è trovato con un solo difensore centrale di ruolo disponibile, il solito Fikayo Tomori. Simon Kjaer si era infortunato poche ore prima della partita, Malik Thiaw era squalificato, e durante la partita anche Pierre Kalulu e l’esordiente Mateo Pellegrino sono stati costretti ad abbandonare il campo a causa di seri problemi fisici.

Le notizie successive sugli infortuni dei due giovani difensori centrali hanno dato ulteriori cattive notizie a Pioli, con il francese Kalulu che dovrà rimanere fermo per almeno 4-5 mesi mentre l’argentino Pellegrino per un paio di mesi. Per fortuna del tecnico il capitano della Danimarca, Kjaer sta per tornare a disposizione, un ritorno fondamentale in questo momento in cui il Milan può contare solo su Tomori e Thiaw.

In un periodo in cui il Milan deve rimanere in contatto con Inter e Juve in Serie A e cercare di rimontare in Champions League, l’assenza di molti difensori è un problema non da poco per Stefano Pioli. La prossima partita contro il PSG è cruciale, perdere potrebbe comportare un’eliminazione precoce dalla competizione.

Pronto al ritorno in Italia, il Milan prova a prenderlo a 0€

Servirebbe a questo punto un ritorno immediato sul mercato, dunque già a gennaio. Gli obiettivi della dirigenza milanista giocano principalmente in Premier League, giovani difensori di prospettiva che potrebbero essere disponibili al trasferimento in prestito da grandi club europei o con contratti in scadenza a giugno 2024. Due nomi emergono dalla lista come possibili obiettivi. Il primo è Jakub Kiwior, giovane difensore centrale classe 2000 dell’Arsenal, noto anche per aver trascorso diverse stagioni nel nostro campionato con la maglia dello Spezia.

Si pensa anche a Kiwior per la difesa
Si pensa anche a Kiwior per la difesa (ANSA) – Sportelevision.it

Passato nello scorso mercato di gennaio ai Gunners per la cifra record di 25 milioni di euro il nazionale polacco ha faticato a trovare spazio tra i titolari. Ecco perché il Milan ci starebbe facendo più di un pensierino sperando magari di poter ottenere un prestito. Il secondo è Lloyd Kelly, difensore inglese del Bournemouth il cui contratto scade a giugno. Il Bournemouth per il momento non sembra disponibile a cederlo già a gennaio nonostante il rischio di perderlo a parametro zero.

Il Milan sta anche monitorando anche altri talenti come Konstantinos Koulierakis, un giovane difensore centrale greco del Paok e Juan Miranda, terzino sinistro del Betis. La priorità per ora non sembra essere un’alternativa per Theo Hernandez che sta giocando praticamente sempre e il vice Bartesaghi in crescita costante.

Impostazioni privacy